otoChiusureflessibiliotoChiusureflessibiliotoChiusureflessibiliotoChiusureflessibiliotoChiusureflessibiliotoChiusureflessibiliotoChiusureflessibili

Chiusure flessibili e automatiche

Telo in tessuto tramato e spalmato in PVC, modello Panama 950 g/m2 12 X 12, autoestinguente in classe 2, colore a scelta. Tasche elettrosaldate e rinforzato con tubolari metallici per garantire una tenuta al vento fino a classe 3. Il manto è dotato di due file di oblò trasparenti sistemate ad altezza uomo. Muletto in PVC Cristall dello spessore di 1 mm, la movimentazione dello stesso avviene tramite un motore elettrico trifase con elettrofreno (tensione 3 80/220 V), adatto ad un uso intensivo e dotato di finecorsa regolabili, sblocco manuale e carter di protezione. La porta è alimentata attraverso un quadro di comando a norme CE con contenitore metallico verniciato delle dimensioni di 300x400xl50 mm e con grado di protezione IP 65, completo di scheda elettronica, pulsante di stop a fungo di emergenza e bloccoporta. Impianto bordo porta interamente precablato. Completano la fornitura standard una coppia di fotocellule di sicurezza a raggi infrarossi orientabili con portata fino a 20 m, N° 01 Costa di sicurezza con segnale via radio, omologata alle normative vigenti, un  lampeggiante  ed  una pulsantiera apri/chiudi per esterno con grado di protezione IP 65. Apertura a mezzo pulsante

Porte ad avvolgimento

Struttura in lamiera zincata 20/10 composta da una traversa autoportante, contenente 1’ albero di avvolgimento e la motorizzazione, due montanti verticali con guide di scorrimento e guarnizioni in PVC. Telo in tessuto tramato e spalmato in PVC, modello Panama 950 g/m2 12 X 12, autoestinguente in classe 2, colore Verde. Tasche elettrosaldate, rinforzato con tubolari metallici per garantire una tenuta al vento fino a classe 2. Il manto è dotato di un settore trasparente (H 650 mm) sistemato ad altezza uomo in PVC Cristall dello spessore di 1 mm, la movimentazione dello stesso avviene tramite un motore elettrico trifase con elettrofreno (tensione 3 80/220 V), adatto ad un uso intensivo e dotato di finecorsa regolabili, sblocco manuale e carter di protezione. La porta è alimentata attraverso un quadro di comando a norme CE con contenitore metallico verniciato delle dimensioni di 300x400xl50 mm e con grado di protezione IP 65, completo di scheda elettronica, pulsante di stop a fungo di emergenza e bloccoporta. Impianto bordo porta interamente precablato. Completano la fornitura standard una coppia di fotocellule di sicurezza a raggi infrarossi orientabili con portata fino a 20 m, N° 01 Costa di sicurezza con segnale via radio, omologata alle normative vigenti, un lampeggiante ed una pulsantiera apri/chiudi per esterno con grado di protezione IP 65. Apertura a mezzo pulsante

Porte autoriparanti

Struttura in lamiera zincata 20/10 composta da una traversa superiore, contenente 1’ albero avvolgitore e la motorizzazione, due montanti verticali con guide di scorrimento profilate in polizene ad alta densità molecolare. Autolubrificante, adatte allo scorrimento delle cerniere, con la caratteristica di disimpegnare il telo e reinserirlo al ciclo successivo. Telo in tessuto tramato e spalmato in PVC, modello Panama 950 g/m2 12 X 12, autoestinguente in classe 2, colore a scelta. Bordi laterali (cerniere) di tenuta, totalmente elettrosaldate per garantire una tenuta al vento fino a classe 3. Il manto è dotato di una  fila di oblò trasparenti sistemato ad altezza uomo, in PVC Cristall dello spessore di 1 mm, la movimentazione dello stesso avviene tramite un motore elettrico trifase con elettrofreno (tensione 380/220 V), adatto ad un uso intensivo e dotato di finecorsa regolabili, sblocco manuale e carter di protezione. (Eventuale alimentazione 220 V con inverter, regolazioni di velocità, apertura parziale e led display di segnalazione guasti). La porta è alimentata attraverso un quadro di comando a norme CE con contenitore metallico verniciato delle dimensioni di 300x400xl50 mm e con grado di protezione IP 65, completo di scheda elettronica, pulsante di stop a fungo di emergenza e bloccoporta. Impianto bordo porta interamente precablato. Completano la fornitura standard una coppia di fotocellule di sicurezza a raggi infrarossi orientabili con portata fino a 20 m, un bordo sensibile elettronico, un lampeggiante ed una pulsantiera apri/chiudi per esterno con grado di protezione IP 65.

CHIUSURE A STRISCE

Soluzione economica per la separazione, compartimentazione ed isolamento di ambienti normalmente riscaldati.
Esiste inoltre un tipo di materiale apposito per utilizzo nelle celle frigo a bassa temperatura.
Facilita’ di istallazione che non necessita di manovalanza specializzata.
A richiesta monorotaia per scorrimento laterale, binario di aggancio e sgancio rapido di tipo zincato.

La chiusure a strisce possono essere cosi’ suddivise a secondo dell’ esigenza:
dim. Mm. 200x2  ( per vani medio piccoli )
dim. Mm. 300x3  ( per vani di medie dimensioni )
dim. Mm. 400x4   ( per vani di grosse dimensioni )
I nostri consulenti tecnico/commerciali sapranno consigliarvi al meglio la soluzione piu’ idonea alle vostre necessita’.

PORTE FLESSIBILI IN PVC

Struttura di tipo zincato a caldo ( inox a richiesta ), con pannelli in pvc trasparenti  idonei per la divisione di piccoli vani dove si esige passaggi  frequenti di persone , carrelli ecc….
L'apertura di tipo bidirezionale, permette una velocità di movimento che una normale porta a battente non consente.
A richiesta può essere corredata nella parte inferiore e superiore al fine di irrigidire ulteriormente la struttura con:  
Gomma nera antigraffio ( dove esiste un passaggio intensivo di carrelli elevatori ad esempio)
Zoccolatura in pvc colorato ( per passaggi frequenti di carrellini di piccola taglia )
In ambienti di antideflagrante ( ad-pe), è la più logica alternativa alle porte ad impacchettamento ed avvolgimento rapido. Infatti è possibile per mezzo di pistoni ad aria compressa, di funzionare in  modo completamente automatico.
I ns. consulenti tecnico/commerciali , sapranno consigliarvi al meglio la soluzione più idonea all vs. necessità.